Archivi tag: Qualità – Certificazione ISO 9001

Rete “Qualità 4.0”: Sistemi Qualità e Digitalizzazione sul Tabloid “Industria”

Continua il successo della Rete “Qualità 4.0” , organizzazione di società di consulenza fondata da Res Nova, Consind, Sada e Assetwork, che aiuta le aziende a scoprire come la Qualità non sia solo una conformità formale, ma un vero e proprio modello organizzativo che può portare valore in azienda. La Rete “Qualità 4.0” fonda i propri principi sul ruolo centrale che può avere la Trasformazione Digitale nel delicato ed epocale processo di cambiamento possibile nell’approccio ai Sistemi di Gestione per la Qualità.

Qualità 4.0 QSA.NET

Rete “Qualità 4.0”

Il Presidente Gianlorenzo Caccia della nostra Rete “Qualità 4.0” intervistato dal tabloid “Industria” edito da Golfarelli Editore parla del valore della conoscenza in questo ambito: “Per essere vincenti oggi occorre aiutare il mercato a sviluppare le competenze necessarie per comprendere i rischi e le opportunità legate al cambiamento”.

Continua a leggere

Nuova norma ISO 9001: perchè il passaggio al Risk Based Thinking

Il passaggio alla nuova norma ISO 9001:2015 comporterà la ridefinizione dell’approccio alla norma da parte delle imprese certificate con particolare riferimento all’introduzione del Risk Based Thinking.

Risk Based Thinking

Risk Based Thinking

La versione 2008 della norma non è stata di certo un cambio di passo epocale rispetto alla sua versione precedente del 2000, che invece forse era il caso di avere il coraggio di fare in un momento particolarmente critico dell’economia internazionale.

Continua a leggere

Cos’è un Sistema di Gestione ISO 9001 e perché certificarlo

La norma ISO 9001 sta per arrivare alla sua ennesima revisione (dovrebbe a breve venir pubblicata quella del 2015)  ma da molte aziende ancora non è ben conosciuta, molto spesso, nella nostra esperienza di consulenti, ci siamo trovati  a lavorare in aziende dove il concetto di “qualità“,che sembra sia stato introdotto proprio da questo standard, sia piuttosto abusato, ma non sempre eccellentemente applicato.

Un dato farà di sicuro riflettere molti: l’Italia è uno tra i Paesi a livello mondiale con il più alto numero di aziende certificate ISO 9001, il secondo dopo la Cina; seguita da Russia, Spagna e Germania. (Dato fornito da Accredia riferito all’anno 2011 disponibile su questo link http://www.accredia.it/news_detail.jsp?ID_NEWS=724&areaNews=&GTemplate=news.jsp)

ISO 9001

In questo articolo vogliamo riproporre quello che secondo noi e una vasta bibliografia in materia ritiene sia un sistema di gestione per la qualità e spiegare perché può essere utile adottarlo e una volta rodato per bene, anche certificarlo secondo la norma ISO 9001.

Continua a leggere

Certificazione della sostenibilità ambientale dell’impresa: la norma ISO 14001

Perché adottare un Sistema di Eco Gestione

 L’obiettivo di un Sistema di Gestione Ambientale o di Eco Gestione è definire volontariamente dei traguardi per migliorare continuamente e prevenire gli effetti ambientali della propria azienda.

sistemi di gestione ambientalePer progettare e realizzare un efficace Sistema di Eco Gestione è necessario valutare tutti o almeno i principali punti di debolezza, ma anche di forza, che possono avere un impatto sull’ambiente.

Tali punti riguardano sia l’ambito prettamente legislativo, sia quello tecnico che quello organizzativo.

Continua a leggere

I vantaggi della Certificazione OHSAS 18001

L’ottenimento della Certificazione OHSAS 18001 può essere una scelta strategica delle imprese poiché grazie ad essa l’azienda può ottenere una serie di vantaggi piuttosto interessanti.

Nata nel 1999 come specifica creata dal BSI (British Standard Institute, l’equivalente del nostro UNI italiano), si sta diffondendo come standard applicato a livello internazionale, grazie alla crescente sensibilità da parte degli stakeholders  su temi come la responsabilità sociale d’impresa e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

A partire dal 2007 la norma 18001 è stata allineata nella sua struttura alla norma ISO 14001 (che riguarda la gestione della questione ambientale in azienda) ed in parte alla ISO 9001 (che molti conoscono forse con il nome più diffuso e forse piuttosto improprio di norma per la “certificazione di qualità”).

In questo articolo scopriamo quali sono i vantaggi derivanti dall’ottenimento della Certificazione nell’azienda secondo lo standard OHSAS 18001, ma cercheremo anche di comprendere meglio qual’è e a quanto ammonta l’impegno che l’impresa deve assumersi per ottenere e mantenere tale certificazione.

Continua a leggere

La nuova norma UNI 1090 e i nuovi requisiti per la marcatura CE delle strutture in acciaio e alluminio

Il nuovo Regolamento UE 305/2011 entrato in vigore il 1 luglio 2013 ha sostituito la precedente direttiva 89/106/CEE (Direttiva Prodotti da Costruzione – CPD) mantenendo l’obbligo di Marcatura CE e introducendo una serie di novità per le aziende che operano nel settore della progettazione e produzione di componenti strutturali in acciaio ed alluminio per le costruzioni di strutture in acciaio o miste (calcestruzzo-acciaio) ed è obbligatoria dal 1 luglio 2014 per poter immettere sul mercato questi materiali da costruzione.

Da questa data i fabbricanti di componenti metallici in acciaio e alluminio per uso strutturale utilizzati nelle costruzioni dovranno attenersi alle disposizioni contenute nella norma UNI 1090-1, che specifica i requisiti per la valutazione di conformità in riferimento alle caratteristiche del prodotto e alle caratteristiche strutturali di progetto, permettendo così all’azienda di apporre sul proprio componente metallico la marcatura CE, necessaria affinchè il prodotto possa essere consegnato al Cliente.

La norma è estesa anche ai componenti in acciaio utilizzati in strutture composte da acciaio e calcestruzzo e si applica a componenti strutturali sia prodotti in serie che non ed anche infine ai kit in acciaio.

La valutazione di conformità delle caratteristiche strutturali è fondamentalmente basata su un progetto strutturale e le caratteristiche del componente strutturale.

Per ottenere la Marcatura CE del proprio componente l’azienda che progetta e/o fabbrica la struttura deve essere in possesso almeno di:

  • Dichiarazione di Prestazione redatta dal fabbricante stesso
  • FPC ovvero il Certificato di Controllo di Produzione di Fabbrica emesso da un Organismo Notificato

Di fatto si tratta di una Certificazione di Sistema, per alcuni versi similare, per le aziende che già ne hanno avuto esperienza, alla Certificazione secondo le norme della serie ISO 9000.

Continua a leggere